Regione Campania - Previsioni meteorologiche per sabato 25 e domenica 26 gennaio 2020

logo

 

 

 

 

 

 

Previsioni meteorologiche per sabato 25 e domenica 26 gennaio 2020

Un parziale cedimento del campo di alta pressione presente sul bacino del Mediterraneo da diversi giorni, favorirà l’arrivo di una perturbazione d’origine nord Atlantica sul territorio italiano durante il prossimo weekend. Tale perturbazione interesserà anche il territorio campano recando locali precipitazioni e nuvolosità diffusa alternata ad ampie schiarite.

Sabato 25 gennaio 2020: nottetempo, nuvolosità irregolare interesserà il territorio regionale con associate deboli precipitazioni sul salernitano, monti Lattari, area metropolitana di Napoli, zona vesuviana, alto casertano e la provincia di Benevento. Parzialmente nuvoloso senza precipitazioni di rilievo sui restanti settori. Al mattino ampie schiarite intervallate da annuvolamenti, interesseranno le province di Salerno, Avellino e Benevento, mentre permarrà una spiccata instabilità tra la provincia di Caserta e quella di Napoli con deboli precipitazioni. Durante le ore pomeridiane, saranno possibili locali temporali lungo il litorale casertano e zone prospicienti. Deboli, o localmente moderate, precipitazioni a carattere intermittente interesseranno anche l’alto casertano ed il napoletano. Altrove cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso senza precipitazioni. In serata residua instabilità sulla provincia di Caserta con deboli precipitazioni, parzialmente nuvoloso altrove. Temperature: minime in forte aumento nelle zone interne e quelle vallive con valori compresi tra +3°C e +5°C.  Stazionarie o in lieve aumento altrove con valori compresi tra +6°C e +9°C sulle zone pianeggianti  e tra +10°C e +12° lungo la fascia costiera. Massime in calo con valori compresi tra +8°C e +11°C nelle zone interne e tra +12° e +14° lungo la fascia costiera e le zone pianeggianti. Vento: debole dai quadranti meridionali durante la notte con tendenza a disporsi ed a rinforzare da Ostro prima e da Libeccio poi durante la mattinata. Dal pomeriggio, graduale diminuzione dell’intensità con tendenza a disporsi da Scirocco. Possibili raffiche di Libeccio fino a 30-35 Km/h sull’arcipelago Campano e litorale Domitio durante la tarda mattinata ed il primo pomeriggio, specie durante i fenomeni temporaleschi. Mare: mosso di notte ed al mattino lungo il litorale casertano ed arcipelago Campano con tendenza a divenire poco mosso dal pomeriggio. Poco mosso altrove.

Previsioni per la città di Napoli: irregolarmente nuvoloso per l’intera giornata con deboli precipitazioni durante le ore notturne e le ore pomeridiane. Un graduale miglioramento è previsto dalle ore serali. Temperature minime in lieve aumento con valori compresi tra +7°C e +9°. Massime in calo con valori compresi tra +12°C e +14°C. Vento: debole dai quadranti meridionali di notte ed al mattino. Graduale rotazione con tendenza a disporsi da Libeccio durante il pomeriggio. In serata vento debole da Scirocco. Mare: poco mosso o mosso di notte ed al mattino, moto ondoso in graduale diminuzione dal pomeriggio.

Domenica 26 gennaio 2020: nuvoloso di notte sulla provincia di Caserta, area metropolitana di Napoli e settori occidentali del Sannio con precipitazioni di debole entità. Parzialmente nuvoloso altrove senza precipitazioni. Al mattino, nuvolosità irregolare interesserà i settori costieri centro-settentrionali con precipitazioni lungo il litorale casertano e l’arcipelago Campano. Prevalentemente asciutto sulle altre province con schiarite alternate ad annuvolamenti. Nel pomeriggio un nuovo blando impulso perturbato interesserà il territorio regionale con precipitazioni di debole intensità a carattere intermittente specie sulle province di Caserta, Napoli e settori occidentali della provincia di Salerno. Deboli precipitazioni interesseranno anche le zone occidentali delle province di Benevento ed Avellino, in rapido esaurimento. In serata tendenza a graduale miglioramento del tempo su tutta la regione. Temperature: minime stazionarie o in lieve calo con valori compresi tra +3°C e +4°C nelle zone interne; tra +5°C e +8°C sulle zone pianeggianti e tra +9°C e +11°C lungo la fascia costiera. Massime stazionarie o in lieve calo con valori compresi tra +7°C e +10°C nelle zone interne e tra +11°C e +13° lungo la fascia costiera e le zone pianeggianti. Vento: a direzione variabile di notte ed al mattino, con tendenza ad aumento dell’intensità ed a ruotare da Ponente durante le ore pomeridiane e da Maestrale in serata. Mare: poco mosso, con tendenza a graduale rinforzo del moto ondoso dalla tarda serata.

Previsioni per la città di Napoli: nuvoloso di notte con deboli ed intermittenti precipitazioni. Al mattino ampie schiarite si alterneranno ad annuvolamenti con possibilità di precipitazioni. Nel pomeriggio tendenza a nuovo aumento della nuvolosità con deboli precipitazioni. In serata graduale miglioramento del tempo. Temperature minime stazionarie con valori compresi tra +7°C e +9°C. Massime stazionarie o in lieve calo con valori compresi tra +11°C e +13°C. Vento: debole a direzione variabile durante la notte ed al mattino. In graduale rinforzo durante il pomeriggio con tendenza a disporsi da Maestrale. Mare: poco mosso con moto ondoso in graduale aumento dalla tarda serata.

Gaetano Genovese

Universiade 2019

logo universiadi

meteo@uniparthenope darà assistenza meteo-oceanografica alla XXX Summer Universiade (https://www.universiade2019napoli.it) che si terrà a Napoli dal 3 al 14 Luglio 2019.