Socials

Share us:


Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Delicious

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Digg

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in FaceBook

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Google Bookmarks

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Stumbleupon

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Technorati

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Submit CCMMMA - Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina ed Atmosferica in Twitter

Regione Campania - Previsioni meteorologiche per il week-end del 26-27 Agosto 2017

 

Previsioni meteorologiche per il week-end del 26-27 Agosto 2017

Il campo di alta che interessa il territorio regionale rinnoverà condizioni di bel tempo anche nel corso del fine settimana. Le temperature subiranno un lieve rialzo e si attesteranno su valori superiori alle medie tipiche dell’ultima decade di agosto.

SABATO 26 Agosto 2017: sui settori costieri si prevedono condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata. Sulle aree interne, invece, ad iniziali condizioni di cielo sereno farà seguito la formazione di isolate nubi cumuliformi. Queste, nelle ore pomeridiane, potranno dar luogo a brevi e locali scrosci di pioggia, più probabili sull’area del Matese. Temperature: minime in leggero rialzo, con valori di 21-24°C sulle zone costiere e di 18-20°C sulle zone interne; massime in leggero aumento, con valori generalmente compresi fra 30 e 34°C. Nel casertano e nel beneventano la colonnina di mercurio potrà raggiungere punte di 35-37°C. Venti: a prevalente regime di brezza sulle zone costiere e sub-costiere, deboli nord-orientali sulle aree interne. Mare: da quasi calmo a poco mosso.

Previsioni per la città di Napoli: sono attese condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata. Temperature: in lieve aumento, con valori minimi di 22-24°C e valori massimi di 29-31°C. Venti: a prevalente regime di brezza.

 

DOMENICA 27 Agosto 2017: si prevedono condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso su tutta la Regione, fatta eccezione per la formazione, nel corso del pomeriggio, di locali nubi cumuliformi. Queste potranno dar luogo ad isolati rovesci di pioggia a ridosso a ridosso dei principali comprensori montuosi. Temperature: minime stazionarie, con valori di 22-24°C sulle zone costiere e di 18-21°C sulle zone interne; massime in ulteriore rialzo, con valori generalmente compresi fra 32 e 36°C. Nel beneventano e nel casertano la colonnina di mercurio potrà raggiungere punte di 37-38°C. Venti: a prevalente regime di brezza sulle aree interne, nord-orientali, da deboli a moderati, sulle zone interne. Mare: da quasi calmo a poco mosso.

Previsioni per la città di Napoli: si prevedono condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata. Temperature: in lieve aumento, con valori minimi di 22-25°C e valori massimi di 30-32°C. Venti: a prevalente regime di brezza.

 

Analisi sinottica e tendenza per i prossimi giorni

I bacini centro-occidentali del Mediterraneo sono interessati da un promontorio di alta pressione, il quale dà luogo, sulla penisola Italiana, a condizioni di stabilità atmosferica, associate a temperature superiori alle medie stagionali. L’Europa nord-occidentale, invece, è interessata da una saccatura, disposta con asse nord-est/sud-ovest. Nel corso del fine settimana tale saccatura subirà un graduale processo di streching, estendendo la propria influenza sino a settori atlantici prospicienti le coste della penisola Iberica. Il promontorio anticiclonico, pertanto, subirà una graduale intensificazione, rinnovando condizioni di stabilità atmosferica sul Mediterraneo centrale. Sulla regione alpina e localmente sui settori appenninici, tuttavia, potranno aver luogo manifestazioni temporalesche nelle ore pomeridiane.

Nella giornata di lunedì lo scenario atmosferico italiano non subirà apprezzabili variabili. Nel contempo, tuttavia, una blanda saccatura di origine atlantica eroderà parzialmente il fianco orientale dell’alta pressione. Martedì e mercoledì, pertanto, è attesa una flessione delle temperature sul medio-basso versante Adriatico, complice lo spirare di moderate correnti settentrionali.

La seconda parte della settimana, stando alle linee di tendenza attualmente disponibili, potrebbe trascorrere all’insegna del bel tempo, stante un nuovo possibile rinforzo dell’alta pressione in corrispondenza dei bacini centro-occidentali del Mediterraneo. La struttura anticiclonica, tuttavia, potrebbe essere minata da infiltrazioni di aria relativamente fresca provenienti dai vicini Balcani. Le regioni del versante Adriatico, pertanto, potrebbero essere nuovamente interessate da venti settentrionali, associati al manifestarsi di isolati episodi di instabilità.

Vincenzo Capozzi